U16F Elite, 10^ giornata: Mariano esce sconfitta al fotofinish dalla sfida casalinga contro Calolzio

15-01-2020 10:26 -

La partenza di Mariano fa bene sperare: anzi, le avversarie, sembrano poco in palla e riesce a scappare subito, portandosi sull’8-2, con 4 punti di Lisa e la tripla di Alaska. Dopo il libero di Mimì, però, Calolzio trova la prima delle 8 triple messe a segno nel match e la partita cambia. Mariano chiama time-out per arginare la rimonta ospite e riparte con più convinzione, anche se i canestri di Pade e Alaska mantengono solo un risicato +3 al 10’.
Mariano cerca energia dai cambi e trova due buone armi da Fide, che piazza 5 punti all'inizio della seconda frazione, e da Barri che va al ferro due volte. Calolzio non molla e grazie a diversi viaggi in lunetta rimane in scia. Le biancoverdi allentano la pressione difensiva a tutto campo e riescono a chiudere meglio gli spazi interni, ma subiscono due canestri consecutivi dalla lunga distanza. Con Retta e Wild, però, si riprova la fuga e nel finale di quarto è capitan Ceci a firmare il +7 con due belle conclusioni.
Al rientro dagli spogliatoi le ospiti chiudono a doppia mandata l’area e, con una tripla, si riavvicinano pericolosamente. Mariano in questo momento fa una gran fatica e, per fortuna, prima Mimì e poi un’ottima Svalvo, azzeccano due triple che sanno di ossigeno. L’inerzia del match, però è chiaramente nelle mani di Calolzio, che mette il naso avanti e la tripla di Lisa nel finale di frazione fa solo -2, 44-46.
Nell’ultimo quarto diventa una vera battaglia di forze e di nervi. Retta si esalta nella lotta e mette 4 punti più una tripla importantissima. Mariano cerca lucidità e concentrazione, ma commette molti errori che comunque, grazie anche a 4 punti di Pade, permettono di restare ugualmente in vantaggio. Sul + 5 per le biancoverdi, con due canestri di un’ottima Ceci, Mariano non riesce però a dare lo strappo decisivo. A 20” dal termine Calolzio segna uno dei tre liberi concessi e si porta a -2. Il rimbalzo è preda delle biancoverdi che, però, sul pressing delle ospiti perdono palla. Ci sono ancora 2 secondi e 25 centesimi: Calolzio sceglie il tiro dalla lunga per vincere, che va a segno e condanna alla sconfitta Mariano.

Le interviste

Ecco le parole di coach Luca Borghesi alla fine del match: “Ci aspettavamo una partita così, combattuta e punto a punto. L’abbiamo interpretata bene quando siamo riuscite a restare concentrate e ordinate, male invece quando siamo diventate leziose e macchinose. Purtroppo l’epilogo finale è il risultato di una serie di nostri errori negli ultimi minuti decisivi, che ci hanno tolto la gioia della vittoria. Il coraggio delle avversarie è stato premiato, mentre noi dobbiamo riflettere sulla nostra discontinuità che ha infarcito di errori la nostra prestazione. Proprio prima della partita avevo messo l’accento sull’importanza del mantenere la concentrazione per 40 minuti. Ci manca ancora questa continuità all’interno dell’intera partita e in un campionato come questo pochi minuti di deconcentrazione possono risultare fatali. Perdere così fa malissimo, ma spero ci faccia aprire gli occhi su quanto dobbiamo ancora crescere e ci insegni a gestire meglio le fasi ad alta tensione”.

Tabellini

Basket Mariano – Calolzio 60-61 (14-11; 32-25; 44-46)

Basket Mariano: Lisa Bellasio 10, Wild Citterio 8, Mimì Prederi 4, Alaska Molteni 3, Pade Padilla 6, Fide Spreafico 5, Barri Barreca 4, Retta Gilardi 9, Ceci Quarti 8, Svalvo Radaelli 3, Ao Aondio, Ola Natoli. All: Borghesi



Fonte: Ufficio Stampa