27 Febbraio 2021

U18F Campioni d´Italia: Resoconti Partite FINALI NAZIONALI

02-06-2018 01:41 - Campionati Giovanili Femminili
Raccontare come si può passare da questo momento:

MENO 20 A 12´ DALLA FINE DEL 3°/4° E VIRTUALMENTE FUORI DALLE FINALI NAZIONALI

a questo:

MERITATO TRIPUDIO DOPO AVER CONQUISTATO IL TITOLO ITALIANO UNDER18

in 26 giorni, sarà sicuramente bellissimo, e alquanto meravigliosamente strano.

E non possiamo partire CHE citando un passo proprio dell´articolo di quell´Interzona, che ora sembra sia cosa avvenuta anni fa:
"Il rischio di fermarsi, mai come questa volta è stato tanto, e forse speriamo davvero di aver imparato qualcosa, perché questo è l´obbiettivo vero, diventare giocatrici migliori passando da per tutte le esperienze, positive ma anche negative che forse sono le migliori per la crescita.
Questo gruppo ha grandissime potenzialità in tutti i suoi elementi non ci stancheremo mai di dirlo, ma e anche l´ora di iniziare a dimostrarlo con continuità, autorevolezza e determinazione in ogni secondo passato in palestra"

Anche perché dopo Spoleto non c´è stato un attimo di respiro:
- quarti e semifinale di A2 vinti molto bene con Udine & Crema,
- l´incredibile e dolorosissima sconfitta in Finale di Conference con Alpo,
- l´ottima Interzona U16 dominata senza problemi,
...e senza accorgersene si era sul piazzale dei Cigni alla partenza di questa Scudettata settimana.

Viaggio tranquillo e sereno, a parte per le povere casse dei pulmini che una volta o l´altra o cadranno sulla testa di qualcuna o ci dovremo inventare delle membrane in titanio per resistere al volume relativamente BASSO, il tutto addirittura accompagnato dalla solita domanda, "per favore puoi alzare un pochettino", quando il volume è già abbondantemente FUORI, MA FUORI,MA FUORI SCALA.

Alle Finali già da tre anni facciamo base al Hotel 1+1 a Pontecagnano gestito dalla famiglia Constabile, stra-gentilissimi, con una cucina SUPERLATIVA e che ci accontenta praticamente in ogni richiesta che presentiamo con la mantra risposta "Ehh che problema c´è".
Tutto nella settimana delle Finali deve andare per il verso giusto, in campo e fuori, e dunque un pezzettino dello scudetto e anche il loro.

La prima sera come sempre c´è la Cerimonia di apertura con le varie presentazioni e giuramenti, peccato che per snellirla abbiano tolto le domande alle capitane delle squadre, che generavano sempre momenti divertenti.

Il giorno dopo, domenica 20 si inizia. Allenamento di tiro mattutino, video pomeridiano sulle avversarie. Dal secondo giorno anche sulla nostra gara del giorno prima, per trovare spunti, farsi anche due sane risate, provare a modificare atteggiamenti e correggere gli errori tecnici. Un altro piccolo segreto, che a parere dello scrivente, sarà decisivo nella crescita avvenuta giorno dopo giorno... e alle 20:30 si comincia!!

Una gara ben affrontata, ottimo esordio, sempre sul pezzo. Mai in discussione. I marchi di fabbrica, già depositati fin da subito, sono: difesa asfissiante a tutto campo con spot di raddoppi finti casuali, ma preparati con intelligenza nel campo seguendo determinate regole; vari tipi di difesa sul Pick a seconda delle avversarie; attacco abbastanza libero, in velocità, con la propensione a non rinunciare a nessun tiro si presenti. Ma la costante più importante di tutto il torneo, che sarà il vero segreto delle ottime prestazioni disputate in ogni gara, la rotazione a 10 contro le 6-8 di tutte le altre-
Cape purtroppo se è fermata l´ultimo allenamento prima della partenza per un risentimento nella gamba del ginocchio operato ad inizio stagione. Peccato perché aveva fatto l´impossibile per giocare a Battipaglia. Giadò che ha risolto un problema fisico ma non era in condizione per giocare se non qualche minuti.
Ma sono i gruppi che realizzano le imprese e loro pur non vedendo quasi il campo sono state importanti come chi ha giocato, come anche Spilu, che essendo anche Lei ai box, si è fatta due volte Costa - Battipaglia pur di non far mancare l´apporto alle sue compagne.

E non posso, ne voglio, dimenticare Nancy che ha fatto parte della brigata all´Interzona, Barza e Annele che hanno contribuito al primo posto nel girone Élite e poi sono state ricollocate nella BIANCHI che, giusto in settimana, ha conquistato il Titolo Regionale Gold.

Il dopo gara è stato un po´ lungo, perché Mery, durante la gara, ha avuto uno dei suoi attacchi di tachicardia, che questa volta, complice l´emozione, lo stress ed il caldo del Pala Zauli, non ne voleva sapere di passare, obbligandola ad una visita al pronto soccorso del vicino ospedale. Peraltro, al ristabilirsi quasi subito delle condizioni, trovava il tempo di diventare l´idolo della struttura, acquisendo anche uno "Zio" ambulanziere. Idola.

1G: LIMONTA - STELLA AZZURRA = 69 - 46 (15 - 8 / 25 - 17 / 10 - 9 / 19 - 12)

Arbitri: Sig. Grappasonno Fulvio di Lanciano (CH) & Sig.na Sciliberto Sara di Messina

LIMONTA: Discacciati 2 (1/5 - 0/5), Colognesi 12 (6/9), Allevi 2 (0/7 - 0/2), Fontana E. 13 (5/6 - 1/2), Balossi 8 (4/9 - 0/5), Buscema, Allievi 1 (0/1), Capellini N.E, Panzeri 2 (1/2 - 0/1), Frustaci 13 (5/11 - 1/2), Spinelli 10 (5/7 - 0/1), Nasraoui 6 (3/6).
ALL: De Milo / Ranieri / Rossi - T.L. 3/8 38% - Falli 18

STELLA AZZURRA: D´Angelo 3, Ragnetti 8, Manna 4, Nikolikj 11, Speziali 1, Paleari 8, Rotatori, Giordano, Varini, Angelini 6, Orsini 2, Bakic 5.
ALL: Dragonetto - 3P: 2 Nikolikj / 1 Bakic -T.L. 5/12 42% - Falli 11

http://fip-web.azurewebsites.net/MatchStats.aspx?ID=201&MID=38103&rg=


Seconda gara, con un´avversaria ostica, probabilmente la meno talentuosa di quelle incontrate alle Finali, ma nonostante quello che riporta il punteggio battuta con molta, molta fatica e più di una perdita di pazienza dalla panca. E dire che si era messa benissimo, con un fulminante break di 10 a 0, che sembrava darci una gara in discesa, invece così non sarebbe stato. Il l Famila ci ha creato più di un grattacapo, in qualche modo ne siamo usciti chiudendo anche discretamente, sempre con i nostri dogmi e con Emma chirurgica fra le piccole e una Spina inarrestabile nell´esprimere la sua fisicità a tirar il gruppo.

2G: LIMONTA - FAMILA SCHIO= 74 - 48 (15 - 12 / 22 - 7 / 14 - 15 / 23 - 15)

Arbitri: Sig.na Castellaneta Alexa di Bolzano & Sig. Cassiano Gianluca di Roma

LIMONTA: Discacciati 12 (3/6 - 2/5), Colognesi 4 (2/6), Allevi 7 (2/5 - 1/3), Fontana E. 8 (2/3 - 1/4), Balossi 2 (1/4), Buscema 4 (2/3), Allievi 2 (1/1), Capellini N.E, Panzeri, Frustaci 5 (1/3 - 1/1), Spinelli 17 (5/11 - 1/2), Nasraoui 13 (5/9 - 1/2).
ALL: De Milo / Ranieri / Rossi - TL 5/13 38% - Falli 20

SCHIO: Dell´Otto 2, Battilotti 8, Cappozzo, Guadagnini, Carollo, Viviani 16, Garzotto 4, Introna, Pierini 8, Meggiolaro, Merlini 8, Djodj 2.
ALL: Zanella - 3P: Viviani - T.L. 9/19 50% - Falli 17

http://fip-web.azurewebsites.net/MatchStats.aspx?ID=201&MID=38121&rg=


Le due vittorie facevano sì che si arrivasse alla terza partita del girone appaiate in testa alla classifica con le padrone di casa. Un eventuale vittoria avrebbe contato doppio, in primis un graditissimo giorno di riposo, perché la seconda avrebbe spareggiato con la terza di un altro gruppo, poi per avere la certezza di non dover disputare un eventuale SF con la Reyer, la favorita della manifestazione, potendo così, se fossimo state brave, giocarci le nostre carte in una ipotetica Finalissima.
L´unico modo per far accadere tutto questo era giocare una grande gara.

E così è stato, un´altra prestazione con la P maiuscola, la squadra bella ma distratta dell´inverno ormai non esiste più: attenzione, determinazione, durezza mentale, feroce voglia di vincere, di battere l´avversaria diretta, di difendere, praticamente tutte, panchina compresa, insieme.
Con questo atteggiamento non poteva che essere una gran vittoria, sconfiggendo le padrone di casa in tutti i quarti con Frusta, che con le sue accelerazioni scava il solco nel primo tempo e Disca a chiudere definitivamente l´incontro con due siluri letteralmente siderali.

Primi nel gironcino, imbattuti, grande attacco, splendida difesa. Giorno di riposo meritatamente conquistato, ma profilo basso e nessun proclama strambo, ce n´é a sufficienza per andare avanti.

3G: LIMONTA - BATTIPAGLIA= 62 - 46 (14 - 9 / 13 - 8 / 16 - 13 / 19 - 16)

Arbitri: Sig. Ugolini Edoardo di Forlì & Fabiani Andrea di Livorno

LIMONTA: Discacciati 6 (0/1 - 2/7), Colognesi 6 (3/4), Allevi 2 (1/4 - 0/3), Fontana E. 4 (0/1 - 0/1), Balossi 5 (1/9 - 1/3), Buscema, Allievi 2 (1/3), Capellini N.E, Panzeri, Frustaci 10 (2/6 - 1/3), Spinelli 11 (3/8 - 1/5), Nasraoui 16 (6/11 - 0/1).
ALL: De Milo / Ranieri / Rossi - TL 13/23 57% - Falli 24

BATTIPAGLIA: Bisogno, Cremona 5, Sasso 3, Scarpato 1, Martines 3, Vella 7, Patanè 3, Mattera 10, Opacic 9, Germano 2, De Rosa 2, Panniello 2.
ALL: Bochicchio - 3P: / - T.L. 16/23 70% - Falli 21

http://fip-web.azurewebsites.net/MatchStats.aspx?ID=201&MID=38123&rg=


Tralasciando che l´unico giorno di pioggia e di abbassamento della temperatura è avvenuto nel giorno di riposo... si, sembra fatto apposta solo per poterlo scrivere, ma è davvero successo... Ciò non ha impedito la solita visita al Cilento Outlet dove peraltro le Pantere giravano con un abbigliamento da giornata estiva in spiaggia, "ah la gioventù", e in serata la visione dello spareggio fra San Martino e Bergamo che ci consegnava come avversaria le venete regolate nella fase interregionale (dove è scattata la scintilla). Decisamente più di un segno, che ha accompagnato tutta la manifestazione.

Il quarto di finale è durato solamente dieci minuti, i primi, in cui San Martino ha ribattuto canestro su canestro e ha provato a resistere in difesa. Ma ormai si inizia ad intravedere che il Predatore Alfa ha fiutato il bersaglio grosso e sbranerà tutto ciò che gli si parerà davanti.
Naturalmente dopo le ormai solite rotazioni, Gio nelle piccole, portando a spasso chiunque avesse davanti e Mery nell´area stra-dominante, disputano una signora gara e chiudono agevolmente l´incontro. Un piccolo inconveniente ci ambascia: una distorsione per PuertoRico, che si, la escluderà dalla semifinale, ma che con un recupero lampo, grazie a Bicio (va ringraziato sempre di tutto e per tutto, lui è l´anima della Famiglia COSTA) che con la Game Ready per la sua caviglia e telefono in mano a chiedere consigli a casa a Fisioterapisti (Mauro) e Dottori (Federico) riuscirà a rimetterla in piedi per disputare una super finale.

4F: LIMONTA - LUPE SML = 70 - 48 (17 - 17 / 22 - 8 / 19 - 14 / 12 - 9)

Arbitri: Sig.ne Pallaoro Laura di Trento & Culmone Cristina Maria di Bologna

LIMONTA: Discacciati 7 (2/5 - 1/5), Colognesi 6 (3/5 - 0/1), Allevi 2 (1/4 - 0/1), Fontana E. 11 (2/6 - 2/4), Balossi 15 (4/7 - 2/3), Buscema, Allievi 3 (1/3), Capellini N.E, Panzeri, Frustaci 2 (1/8 - 0/1), Spinelli 5 (2/4), Nasraoui 19 (7/12 - 1/2).
ALL: De Milo / Ranieri / Rossi - TL 6/15 40% - Falli 17

SML: Gulino, Coccato 2, Damjanovic, Fietta 2, Meroi 12, Diouf, Vettore, Nezaj, Baldi 13, Benato, Benato 2, Cecere, Profaiser 17.
ALL: Valentini - 3P: / -T.L. 10/14 71%- Falli 14

http://fip-web.azurewebsites.net/MatchStats.aspx?ID=201&MID=38149&rg=


Già di per sé la tensione per una semifinale scudetto è tanta, se poi è anche il derby, stra-sentito, e ancora di più se come quest´anno lo hai sempre vinto... si potrebbe capire lo stato d´animo angosciato della squadra... ed invece come una brigata in missione, le red panter a poco a poco con vari strappettini qua e con la consegna difensiva che era sì di fermare il pericolo numero uno avversario, la miglior marcatrice del torneo Panzera, ma soprattutto di non concedere punti facili alle sue compagne.
Ed infatti, con un´altra missione portata a termine, nessuna sestese a parte Lei in doppia cifra, facevan sì che si schiudessero le porte della finalissima.

Solo verso la metà del terzo quarto con le polveri un po´ bagnate in attacco, consentivamo a Geas di ritornare fino a meno due, ma lì (rivisto per scrivere meglio l´articolo) la reazione è stata rabbiosa ma soprattutto chirurgica e ha scacciato le nubi oscure.

Si è davvero intravista una squadra matura con idee chiare ed obbiettivi precisi. Con Lety nella rotazione del primo tempo con una tripla che ha sancito il primo allungo e Vitez tutto fare nella ripresa, oltre alla tempesta di bombe sganciate da tutte, nel canestro delle rossonere si entra meritatamente in Finale. Tanta, tanta Roba, e la partita più bella doveva ancora venire.

SF: LIMONTA - GEAS= 56 - 42 (13 - 11 / 19 - 13 / 12 - 11 / 12 - 7)

Arbitri: Sig. Fabiani Andrea Livorno & Praticò Francesco di Reggio di Calabria

LIMONTA: Discacciati 6 (0/1 - 2/13), Colognesi 8 (4/4), Allevi 5 (1/6 - 1/1), Fontana E. 2 (0/3 da 3P), Balossi 10 (2/6 - 2/11), Buscema, Allievi 5 (2/4), Capellini, Panzeri 3 (1/5 da 3P), Frustaci 7 (0/1 - 2/3), Spinelli 10 (1/5 - 1/5), Nasraoui N.E.
ALL: De Milo / Ranieri / Rossi - TL 9/14 64% - Falli 15

GEAS: Ronchi 4, Rapetti, D´Amato 4, Panzera 19, Pellegrini 2, Grassia 2, Nespoli 2, Mariani 1, Merisio, Bonadeo 6, Fustinoni 2, Beltrami.
ALL: Lo Storto - 3P: 2 Panzera - T.L. 6/17 35% - Falli 15

http://fip-web.azurewebsites.net/MatchStats.aspx?ID=201&MID=38150&rg=


Ripensata ora, l´atmosfera che ha diviso la semifinale dalla Finale è stata proprio giusta. C´era sì la felicità per il risultato raggiunto, ma non l´appagamento del "ormai qualsiasi risultato va bene lo stesso". Si respirava concentrazione e voglia di salire l´ultimo gradino, sempre con la solita allegria pronta ad esplodere per un nonnulla.

La gara iniziava sotto i migliori auspici, la caviglia di Mery reggeva e lei partiva direttamente in quintetto. So che chi racconta è sempre di parte, ma il primo tempo della finale è stato bellissimo. Una sfida affrontata a viso aperto da entrambe le squadre che han giocato per vincere mettendo in mostra un bellissimo basket. Cconsigliamo di andare a vedere gli highlights sulla nostra pagina FB per rendersi conto.

E anche oggi il piano gara non ha avuto bisogno di opzioni B, pian piano la difesa ha tolto il fiato alle lagunari, diversi contropiedi hanno aperto crepe difficilmente riparabili e ogni volta che Venezia si è riavvicinata è stata ricacciata indietro e tenuta a distanza. Camicam con un fallo subito su un tiro da 3P e relativo 3/3 ai liberi, più una tripla quando la Reyer nel 4Q era tornata a -3 ed una meravigliosa partita di Yessa sia in attacco che in difesa han chiuso il cerchio. Cosi si finisce con la palla in mano senza tirare ed iniziano i festeggiamenti... questa squadra si è presa il Titolo di Campione d´Italia U18.

F: LIMONTA - REYER VENEZIA= 63 - 53 (21 - 14 / 15 - 18 / 14 - 12 / 13 - 9)

Arbitri: Sig.na Culmone Cristina Maria di Bologna & Sig. Silvestri Giorgio di Roma

LIMONTA: Discacciati 10 (2/5 - 2/10), Colognesi 8 (4/6, Allevi 8 (0/2 - 1/5), Fontana E. (0/1 da 3P), Balossi 8 (3/8 - 0/5), Buscema N.E., Allievi, Capellini N.E, Panzeri, Frustaci 5 (2/4), Spinelli 7 (2/4 - 0/3), Nasraoui 17 (7/14 - 1/7).
ALL: De Milo / Ranieri / Rossi - TL 11/16 69% - Falli 13

VENEZIA: Cerchier, Luraschi N.E., Marchi, Recanati, Grattini, Leonardi 6, D´Este 2, Zennaro, Gregori 20, Meldere 5, Stangherlin 2, Madera 18.
ALL: Da Preda - 3P: 3 Gregori & Madera - T.L. 7/10 70% - Falli 18

http://fip-web.azurewebsites.net/MatchStats.aspx?ID=201&MID=38156&rg=

Non mi sono dimenticato di Mino, Lui è importante sempre, qualunque cosa ci sia dà organizzare o fare per la squadra, Lui l´ha già fatta, prima, come Lui nessuno. Altro pezzo di questo meraviglioso mosaico, dove per la parte tecnica/formativa, non van dimenticati, Gabbro, Cello e MammaSara: con loro si forma il fantastico sestetto che segue e ha cresciuto questo gruppo. E poi Matti, NonnoMao, Arturo e tutto ma proprio tutto il Mondo Costa, che sempre e non solo in questa settimana, ci sprona e sostiene incondizionatamente.

"Ascoltare & Cantare l´Ortolano è davvero servito a qualcosa"



Fonte: il Lord
BATTIAMO ANCHE IL COVID INSIEME
Sostieni la raccolta fondi di Basket Costa: dona tramite PayPal in modo semplice e sicuro!
Passione e competenza
Società amiche
Basket Nibionno
Basket Femminile Mariano
Progetto Giovani Cantù
[]
Legabasket Femminile
[]
Con il sostegno di
Cari Genitori...
la nostra storia
news
programma allenamenti e gare dall'1 al 14 Marzo
26-02-2021 16:14 Fonte: bicio - BASKET COSTA
Final Eight di Coppa Italia Serie A1, ecco le date
23-02-2021 17:32 Fonte: Ufficio Stampa - Serie A1
L'angolo del lunedì, 20^ giornata: il dopo-partita di Basket Costa
22-02-2021 06:28 Fonte: Ufficio Stampa - Serie A1
Techfind Serie A1, 20^ giornata: la Limonta Costa Masnaga sfiora il colpaccio, nel finale a spuntarla è il Geas
21-02-2021 21:56 Fonte: Ufficio Stampa - Serie A1
Techfind Serie A1, 20^ giornata: preview Geas Sesto San Giovanni - Limonta Costa Masnaga
20-02-2021 20:07 Fonte: Ufficio Stampa - Serie A1
Programma allenamenti e gare dal 22 al 28 Febbraio
19-02-2021 12:59 Fonte: bicio - BASKET COSTA
Comunicato ufficiale: cambia orario e giorno del match tra Limonta Costa Masnaga e Dondi Multistore Vigarano
15-02-2021 21:50 Fonte: Ufficio Stampa - Serie A1
L'angolo del lunedì, 19^ giornata: il dopo-partita di Basket Costa
15-02-2021 09:53 Fonte: Ufficio Stampa - Serie A1
Techfind Serie A1, 19^ giornata: la Limonta Costa Masnaga sfiora quota 100 e manda ko pure Battipaglia
13-02-2021 23:45 Fonte: Ufficio Stampa - Serie A1
Techfind Serie A1, 19^ giornata: preview Limonta Costa Masnaga - O.ME.P.S. BricUp Battipaglia
13-02-2021 15:31 Fonte: Ufficio Stampa - Serie A1
programma allenamenti e gare dal 15 al 21 Febbraio
12-02-2021 13:42 Fonte: bicio - BASKET COSTA
Minibasket: online e all'aperto, Basket Costa si prepara per il campo!
12-02-2021 07:09 Fonte: Ufficio Stampa - PANTERE GESTIONI SPORTIVE
Eleonora Villa: "Manca poco per tornare dall'infortunio: ecco in cosa voglio migliorare"
11-02-2021 23:57 Fonte: Ufficio Stampa - Serie A1
Beatrice Del Pero: "Grande stagione, ma nessuno ci ha regalato nulla e non vogliamo assolutamente fermarci qui"
11-02-2021 07:38 Fonte: Ufficio Stampa - Serie A1
Battiamo anche il Covid insieme: com'è andata la campagna crowdfunding di Basket Costa?
08-02-2021 20:42 Fonte: Ufficio Stampa - Serie A1
gli sponsor
[Le Foglie Ecologia - Brivio]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it