28 Ottobre 2020

U14Fa: ancora 2° posto, uffa!

15-06-2015 12:07 - Campionati Giovanili Femminili
Il giorno dopo...
ancora non riesco a decifrare il mix tra delusione e orgoglio, incazzatura e felicità; rimpianto e compiacimento, tristezza e gioia...

ammazza se è dura.

Questo foglio bianco davanti non aiuta. Proviamo a partire dalla cronaca di questa due giorni di finali regionali, alle quali ci presentiamo imbattute e con lo scomodo (soprattutto a 13 anni) ruolo di favorite.
La semifinale con Mariano ci vede partire subito forte, difesa-ritmo-contropiede, 35-10 a fine primo tempo. A posteriori, gli unici 20 minuti delle finali giocati sullo standard tenuto per tutto il campionato. Nel secondo tempo caliamo un po´, complici le non esaltanti percentuali al tiro, e subiamo in qualche frangente le iniziative della brava Cappellini, ma la partita non rischia mai di essere riaperta, e resta saldamente nelle nostre mani, fino al 67-39 finale.

Finale vuol dire Geas: mai incontrate in campionato, solo due amichevoli, entrambe vinte, che però ci avevano detto che erano loro l´avversaria più competitiva che avremmo trovato sul nostro cammino.
E lo si vede fin dai primi minuti: sono reattive, più pronte a rimbalzo, a ripartire in contropiede, con una Beltrami in trance agonistica che segna tutti i punti sestesi dei primi 10´.
Ma siamo lì, a strappi e senza ancora aver preso ritmo offensivo: in attacco infatti facciamo una fatica enorme a difesa schierata, Geas ci aspetta lì, nel cuore dell´area dei 3", dove lo spazio per attaccare non c´è. E quando proviamo ad aprire la scatola col tiro da fuori, ci scontriamo con percentuali da brividi: tireremo alla fine 1/20 da 3, 1/28 complessivo da fuori area...

Ripartiamo dal -1 dell´intervallo, la gara è ancora aperta ad ogni possibilità, ma è Geas a prendere l´inerzia, con uno strappo che si rivelerà insormontabile: all´inarrestabile Beltrami si aggiunge anche Panzera, entrambe vanno a segno con continuità, soprattutto in transizione. Noi ci blocchiamo completamente, la palla è troppo ferma e lì dentro non si passa, sono solo 6 i punti segnati nel quarto. Nel finale di terzo quarto proviamo a metterci a zona per tentare il tutto per tutto: la soluzione da i suoi frutti, l´attacco Geas si blocca, e nonostante qualche episodio sulle nostre penetrazioni e qualche tiro sbagliato di troppo, riusciamo comunque ad arrivare a -6 con palla in mano a 2.30´´ dalla fine.

Lì il nostro tiro da 3 si infrange sul ferro e sul ribaltamento di fronte il 2+1 di Macalli ci taglia definitivamente le gambe, consegnando la vittoria e il titolo di Campione Regionale al Geas.

Ho passato tutta la sera, e questa prima mattinata con Bicio&Ska a chiedermi perché. Qualche risposta ce la siamo data, ma la gara è ancora troppo fresca per poter fare un´analisi che sia lucida al 100%. Quel che è certo è che ci sono mancate le energie, fisiche e mentali, per poter esprimere la nostra pallacanestro. Sono successe troppe cose in queste ultime 3 settimane: da un lato le Finali Nazionali, Jtg e Under 15, di cui ben conoscete epilogo e contenuti, dall´altro allenamenti con altri gruppi, l´infortunio di Maiki, il doverci ri-mettere insieme, come gruppo e come motivazioni, in una settimana.
Non ci siamo riusciti, ed è questo quello che mi rimprovero di più.

Ora abbiamo due possibilità: o continuare a piangerci addosso, a recriminare e forse qualcino anche a trovare/cercare colpevoli, oppure alzare la testa e andare avanti, per far sì che la rabbia di oggi sia la benzina per le vittorie di domani (cit.Sacchetti). Sono sicura che, con fatica, ognuna di voi, bimbe, sceglierà la seconda via. Avete dimostrato quanto valete come giocatrici e come persone, e coerentemente questa è l´unica strada da seguire.

Concludo, con un grazie ai genitori, senza i quali tutto questo non sarebbe stato possibile. A Gabri-Cello-AleM&F perché anche voi siete stati parte della crescita di queste bimbe. A Giancarlo, per il supporto prezioso da dirigente. Ad Artù, che ci ha dato forza, sorrisi e positività, in ogni momento. A Masha, per tutto, già lo sai quello che penso. A chi ha condiviso con me ogni singola emozione di questa stagione, caro Bicio, non finirò mai di ringraziarti per quello che mi hai insegnato in questi due anni. E per finire ma in cima a tutto, GRAZIE, a voi, bimbe, a tutte e tredici, una per una, per tutto quello che mi avete dato in questa lunga stagione. Non lo dimenticherò mai.

Alla prossima :)

Tabellini:
Costa - Mariano 67-39 (21-5; 14-5; 13-13; 19-16)
Costa: Allevi 12, Balossi 14, De Caro, Fumagalli 8, Pozzi 2, Buscema 15, Riva, Celli 7, Fiorentino 3, Kortekamp 2, Discacciati, Matteri 4.
Mariano: Fumagalli 7, Bucci, Castelli, Cappellini 17, Zoia, Nasraoui M. 7, Nasraoui K. 1, Padovani, Ventura, Frustaci 7, Maroni.

Costa - Geas 46-58 (15-14; 9-11; 6-19; 16-14)
Costa: Allevi 4, Balossi 18, De Caro ne, Fumagalli 7, Pozzi, Buscema 6, Riva ne, Celli 3, Fiorentino, Kortekamp ne, Discacciati 8, Matteri.
Geas: Dellavedova ne, Damato 2, Grassia 3, Balduin ne, Macalli 7, Fossati ne, Maschio, Dell´Orto 4, Beltrami 29, Ghezzi ne, Ferrari, Panzera 13.

----------------------

Spazio Masha

Riprendo un po´ le parole dette ieri con voce rotta in spogliatoio dopo la partita.

Sono estremamente felice che siate state voi 13 bimbe, come non vi piace essere chiamate, l´inizio della mia avventura in panchina. Una parola che non mi è mai piaciuta, ma che sorprendentemente ora amo, seppur con un´accezione diversa. E non mi sarei mai aspettata di soffrire così tanto per le sconfitte. Stessa sensazione di quando ho perso e perdo da giocatrice. Incredibile. Vuol dire che è la strada giusta.

Poi.. Grazie a te, Bix. Mi hai permesso di entrare a far parte di questa splendida famiglia dandomi anche le chiavi di casa. Tanta roba. Sara, quello che penso lo sai, ce lo siamo dette in privato ed è bello che resti lì. Grazie, crescere insieme è stato bello. Poi c´è Artur, una dolce scoperta. Un grazie a Giancarlo e a tutti i genitori che mi hanno accolto a braccia aperte fin da subito e cercato spesso un confronto, un appoggio, uno scambio. Mi son sentita voluta bene, da tutti. Grazie ad AleF. e Cello per la loro energia e per l´avermi fatta sentire una di loro. Ed infine un grazie a Gabri, una guida fodamentale. Hai tanti meriti, prenditeli.

Ed ora su la testa e.. To be continued..

---------------------

Spazio bicio

Parlare, scrivere, vivere con voi questa stagione è stato emozionante. Ogni allenamento è stato un divertimento, anche nei momenti di rabbia.

Eravamo tutti pronti, convinti, per quello che avevamo dimostrato fin´ora, che l´avremmo conclusa con una vittoria, come in tutte le altre gare ed amichevoli di questa stagione under14.
Forse la ragione più grande della sconfitta di ieri è stata proprio la precedente assenza di avversari; la sorpresa, l´inabitudine, unita alla stanchezza mentale per i tanti impegni, a dover risolvere dei problemi tecnici con questa sfaccettatura agonistica (l´under14) di questa stagione sportiva.

Geas Basket ha giocato come squadra, soprattutto difensivamente, molto meglio di noi, va detto, noi solo sprazzi.
Geas Basket Ha trovato motivazioni individuali che, forse, noi avevamo già esaurito nelle precedenti settimane. Brave loro. Noi sempre e solo guizzi.
Le bimbe di Geas Basket sono state più forti di noi quando è contato, ieri, vero. Prepariamoci, che quando ricapiterà, e tanto ricapiterà, si parte ancora da 0-0. Questo è lo sport.

Questa singola gara, come ogni singola gara, anche quando si vince, non ci deve far distrarre dal nostro obiettivo: aiutare a crescere giocatrici autonome, che sappiano scegliere, motivarsi, collaborare.
Da stasera sono/siamo in palestra. Come avessimo vinto. Come avessimo perso. Questo è sport.

Un ultimo pensiero a Monica, Coach Geas Basket. Una persona vera, bella che ha superato tante "cose" per essere li ieri sera. Te la meriti più di ogni altro. Un abbraccio.

Fonte: Sara e amici ;)
Passione e competenza
Società amiche
Basket Nibionno
Basket Femminile Mariano
Progetto Giovani Cantù
[]
Legabasket Femminile
[]
Con il sostegno di
Cari Genitori...
la nostra storia
news
Comunicato Ufficiale
26-10-2020 16:25 Fonte: bicio - BASKET COSTA
Techfind Serie A1, 5^ giornata: uno strepitoso ultimo quarto porta i due punti alla Limonta Costa Masnaga
24-10-2020 23:57 Fonte: Ufficio Stampa - Serie A1
Techfind Serie A1, 5^ giornata: preview Limonta Costa Masnaga - USE Rosa Scotti Empoli
24-10-2020 09:06 Fonte: Ufficio Stampa - Serie A1
Techfind Serie A1, Limonta Costa Masnaga - USE Rosa Scotti Empoli: le regole di accesso
24-10-2020 09:06 Fonte: Ufficio Stampa - Serie A1
Techfind Serie A1, Limonta Costa Masnaga vs USE Rosa Scotti Empoli - scarica il file con i roster delle due squadre!
23-10-2020 21:41 Fonte: Ufficio Stampa - Serie A1
Programma allenamenti e gare dal 26 Ottobre al 1 Novembre
23-10-2020 16:06 Fonte: bicio - BASKET COSTA
Disponibilità posti per Limonta Costa Masnaga vs USE Rosa Scotti Empoli - ESAURITI
23-10-2020 06:18 Fonte: Ufficio Stampa - Serie A1
Lettera a tutti i ragazzi e le ragazze
22-10-2020 16:46 Fonte: Ufficio Stampa - BASKET COSTA
Valentina Baldelli, quante emozioni per il ritorno a Costa Masnaga da avversaria
22-10-2020 10:54 Fonte: Ufficio Stampa - Serie A1
Da lunedì riprendono i corsi di basket e minibasket
22-10-2020 10:39 Fonte: bicio - BASKET COSTA
Comunicato ufficiale Fip: cambia l'orario di inizio del match tra Basket Costa ed Empoli
21-10-2020 10:05 Fonte: Ufficio Stampa - Serie A1
Techfind Serie A1, 4^ giornata: Limonta Costa Masnaga in grande crescita, ma alla fine la spunta San Martino di Lupari
18-10-2020 23:54 Fonte: Ufficio Stampa - Serie A1
COMUNICATO UFFICIALE
17-10-2020 09:45 Fonte: bicio - BASKET COSTA
Le condoglianze di Basket Costa alla famiglia di Nancy N'Guessan
16-10-2020 12:58 Fonte: Ufficio Stampa - BASKET COSTA
Programma allenamenti e gare fino al 25 Ottobre
16-10-2020 12:38 Fonte: bicio - BASKET COSTA
gli sponsor
[]
B&P AutoRicambi
[Le Foglie Ecologia - Brivio]
Le Foglie Ecologia - Brivio
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it